La situazione descritta è possibile. In spagnolo si utilizza il congiuntivo imperfetto nella protasi e il condizionale presente nell'apodosi (cioè nella sovraordinata). In entrambe le lingue talvolta la differenza tra I e II tipo può essere molto sottile. Una frase come Se viene glielo dico (I tipo), ad esempio, è corretta sia grammaticalmente che a livello di senso anche nella forma Se venisse glielo direi (II tipo). In cosa consiste quindi la differenza? Essa consiste nel diverso accento posto su due possibili aspetti degli eventi descritti. Nel primo caso si sottolinea infatti la realtà dell'azione, mentre nel secondo la possibilità che essa si realizzi.

Si me pagara (pagase) más, me quedaría. Se lui mi pagasse di più (protasi), resterei (apodosi).
Si me lo trajera (trajese), estaría feliz. Se lui me lo portasse, sarei felice.
Si comiéramos (comiésemos), no tendríamos hambre. Se noi mangiassimo, non avremmo fame.
Si fuéramos (fuésemos) ricos, nos compraríamos la casa. Se fossimo ricchi, compreremmo una casa.